TERAPIA

L'intervento neuropsicomotorio con i bambini con disprassie secondo il metodo RTP
di Claudio Ambrosini, Maria Cristina Arcelloni, Elisabetta Magnifico

L’articolo si suddivide in due parti: la valutazione e l’intervento. Nella prima si richiamano concetti teorici e metodologici alla base dell’intervento psicomotorio finalizzato all’inquadramento nosografico psicomotorio dei Disturbi Minori del Movimento (DMM) e si descrivono le prove specifiche relative all’indagine delle prassie manuali. Nella seconda, invece, si precisa il rapporto tra prassie e funzioni psicomotorie, definendo gli obiettivi e la metodologia dell’intervento. Il lavoro si sofferma poi sul rapporto tra disprassia e bambino con disprassia e si conclude con la presentazione di una proposta terapeutico-riabilitativa che pone bene in evidenza il significato di «concetto motorio», filo conduttore del metodo RTP che viene qui presentato.

The article is divided into two parts, evaluation and intervention. The first part reviews the psychomotor theory and method that sustain a psychomotor diagnosis of Minor Motor Disorders (DMM) and the description of specific trials related to manual praxis. In the second part, intervention objectives and methodology define the relationship between praxis and psychomotor functioning more precisely. Attention is then given to the relationship between dyspraxia and the child diagnosed with dyspraxia. The article concludes by presenting an RTP therapeutic program where the concept of «motor functioning» guiding the RTP method is highlighted.